TBS groupFondata nel 1987, la TBS Group (Telematic Biomedical Service) non ha risparmiato né sui costi né sulla ricerca nel campo della Biomedica, arrivando ben presto ad essere un’azienda leader non sono in Italia ma anche in gran parte del resto del mondo, dall’Europa all’Asia fino all’America Latina, inglobando le aziende simili di questi paesi in modo da coordinare le ricerche dell’ingegneria biomedica per un miglioramento della strumentazione ospedaliera.

Partendo dall’acquisizione della PCS in Austria e in Germania nel 2000 la TBS passò in poco tempo al mondo della teleassistenza e della telemedicina, settori innovativi del periodo.

Già nel 2004 le sedi staccare della TBS Group sono presenti in buona parte dell’Europa, dalla Germania al Portogallo: rafforzando ulteriormente la sua posizione anche in Italia espande i propri orizzonti nell’ambito informatico a livello mondiali grazie all’acquisizione nel 2012 di imprese ingegneristiche e biomediche in zone dell’india, della Cina e dell’America Latina.

Contemporaneamente potenzia la ricerca nel settore della diagnostica per immagini di recente sperimentazione mentre negli ultimi anni ha continuato la sua espansione che le consente un’ottima conoscenza sia del territorio in cui si trovano le sue sedi distaccata sia dell’aspetto sanitario vigente in loco.

Teleassistenza e telemedicina

La TBS Group è stata la prima azienda sperimentatrice della teleassistenza: questo è un servizio estremamente importante per coloro che hanno seri problemi di salute e la necessità di sentirsi tranquilli grazie ad un sistema che in modo continuativo monitorizza da lontano le condizioni cliniche del paziente e che, caso sospetto, invia segnale ai medici. La Teleassistenza è un servizio di telecontrollo che permette alle persone invalide o allettate di non spostarsi se non in casi estremi così da consentire di evitare il ricovero ospedaliero a meno che non sia strettamente necessario ed è realizzato per mezzo di speciali macchine collegate al centro da cui si viene seguiti.

La stessa logica è utilizzata dal sistema messo appunto dalla TBS per il monitoraggio dell’abitazione, in grado di rilevare in tempo reale eventuali emergenze di malfunzionamento o guasto di impianti: nell’eventualità che avvenga qualcosa di simile, il sistema invia un segnale al call center dedicato che è incaricato di dare le prima istruzioni di pronto soccorso e allertare vigili del fuoco, personale medico e polizia.

La Sanità

In molti ospedali si verifica il problema dello spargimento delle cartelle cliniche specie se non si ha a che fare con un singolo problema di salute. Oppure si verifica confusione cista le terapie già seguite in precedenza: per risolvere questi problemi e quelli relativi all’utilizzo di diversi sistemi operativi non solo tra ospedali diversi ma anche tra reparti dello stesso, la TBS Group ha ideato il ‘Portale Clinico’ che consente di ottimizzare di tempo e risorse tra reparti e ospedale.

Il portale clinico indicizza in un’unica cartella elettronica le varie cartelle, le diagnosi e le terapia seguite dal paziente: questo sistema è già in uso presso l’ospedale Nigurda Ca’ Granda di Milano con grandi risultati ed è in grado di essere esteso a tutta la nazione, consentendo l’immediatezza del reperimento delle informazioni necessarie ai medici.

Inoltre il portale clinico ha la possibilità di essere modificato in base alle esigenze specifiche di ogni singolo ospedale o clinica privata facendo semplicemente presente la necessità alla ditta che sarà pronta ad intervenire grazie ai tecnici informatici operativi.