Guida alla scelta del miglior sistema antifurti.

Casasicura.it, soluzioni all’avanguardia per tutte le esigenze di protezione.

La scelta di un sistema antifurti va sempre fatta valutando attentamente quali sono le esigenze di protezione e decidendo un budget da investire per l’acquisto del kit. Partendo da questa semplice premessa si può iniziare la ricerca della soluzione migliore adatta alla protezione personale, dei propri cari e dei propri beni.

Infatti le domande che si pongono possono essere tante e soltanto dopo aver raccolto informazioni e fatta con un’accurata analisi si riesce ad orientarsi nella vasta offerta presente nel mercato della sicurezza.

Quale sistema antifurti, via radio oppure filare? GSM oppure WiFi? Singola frequenza, doppia frequenza? Con o senza videosorveglianza?

Sono solo alcune delle domande che vengono in mente nel momento che si inizia a valutare l’acquisto di un sistema antifurti. Fortunatamente da qualche anno internet ci viene in aiuto anche per la sicurezza e certamente il sito Casasicura.it è un punto di riferimento per il settore.

L’azienda Dtelecom srl, da quattordici anni nel mercato della sicurezza, tramite il sito Casasicura.it offre consulenza a privati e imprese per tutto ciò che riguarda la protezione di beni e persone.

E’ nel settore dal 2006, produce e commercializza direttamente i propri sistemi, quindi si ha il vantaggio di poter acquistare a “prezzo di fabbrica” e di poter usufruire direttamente dell’ottimo servizio post-vendita che offrono.   Sul sito Casasicura.it è possibile trovare tutte le informazioni ed è facilissimo fare un preventivo e, se si vuole, ricevere l’assistenza gratuita di un consulente tecnico per definire in dettaglio il sistema adatto alla proprie esigenze.

Tra l’altro è bene sottolineare che l’azienda ha di recente sviluppato nuovi sistemi antifurto con centrale Siqura WiFi a quadrupla frequenza. In passato l’azienda aveva già introdotto per prima le centrali in tripla frequenza, ma la quadrupla frequenza è una novità assoluta per il settore.

La nuova Siqura 2020 è una centrale con delle novità molto interessanti: è un sistema a quadrupla frequenza, è dotata di WiFi 2.4Ghz e 5Ghz, è compatibile con Google Home, Alexa e IFTTT, ed è possibile personalizzare l’impianto con accessori come, ad esempio, lettore impronte digitali e telecamere smart.

Analizzando questo sistema si riesce innanzitutto a comprendere meglio le tecnologie che sono state elencate e a capire le differenze con altri prodotti presenti sul mercato.

Vediamo quindi in dettaglio.

Le centrali Siqura 2020 a quadrupla frequenza utilizzano 4 canali radio e doppia codifica: 433/434Mhz con codifica LRN code 868/869Mhz con codifica LRN code 868/869Mhz con codifica Criptocode 2400Mhz/2500Mhz con codifica LRN code.  Oltre il fatto che ci sono più canali di comunicazione tra sensori e centrale, che ovviamente assicurano una migliore comunicazione e trasmissione del segnale di allarme, è importante notare che le frequenze sono molti distanti tra loro e viene utilizzata una doppia codifica. Ciò consente di avere maggiore sicurezza sulle trasmissioni e rende l’intero sistema immune alle interferenze.

Parlando sempre di trasmissioni radio, Casasicura.it per le proprie centraline interfacciabili ad internet ha predisposto un modulo WiFi con frequenza doppia 2.4GHz e 5GHz. Quindi non c’è da preoccuparsi se il router funziona a 2.4GHz oppure solo a 5GHz, la centrale è compatibile con qualsiasi router WiFi e i due canali sono funzionanti contemporaneamente.

I termini “assistente virtuale” o “assistente intelligente”, e si parla degli assistenti digitali Google Home e Alexa,  sono ormai sulla bocca di tutti. La scelta di un nuovo sistema antifurto deve essere effettuata valutando anche la possibilità di interfacciamento con queste tecnologie.

Anche su questo Casasicura.it ha innovato i propri sistemi ed infatti le centrali Siqura sono compatibili con Google Home, Alexa e i nuovi servizi web IFTTT. Quindi si può utilizzare un comando vocale per attivare o disattivare l’allarme, per attivare la modalità “in casa”, oppure si possono creare facilmente comandi che automatizzano le funzioni dell’antifurto come, ad esempio, far accendere le luci in caso di tentativo di furto. Con i servizi web IFTT è possibile realizzare a piacimento qualsiasi funzione ed automatizzare il comportamento dell’antifurto.

Da quanto detto è chiaro che oggi le nuove tecnologie applicate con lo sviluppo dei sistemi antifurti  consentono di soddisfare qualsiasi esigenza, ed a costi accessibili a tutti.

Per ultimo, ma non per importanza, bisogna analizzare anche la questione della privacy e della protezione dei dati personali. Molti sistemi di sicurezza, antifurti e soprattutto telecamere di videosorveglianza, sono connessi a internet e dispongono di servizi centralizzati e cloud accessibili tramite l’utilizzo di APP. Questi servizi sono distribuiti su server che possono essere fisicamente in qualsiasi parte del mondo, e quindi i dati archiviati e gestiti da questi server non sono tutelati da norme stringenti come invece accade per la normativa europea di riferimento (si veda il nuovo regolamento GDPR).

Sul sito Casasicura.it ci sono molte informazioni anche su queste tematiche. Tra l’altro si segnala che Dtelecom ha già attivato le procedure per migrare i servizi cloud annessi ai sistemi Siqura verso server posizionati sul territorio italiano, per garantire la massima sicurezza e velocità di accesso ai servizi.

Insomma casasicura.it ha pensato a soluzioni intelligenti per meglio utilizzare il proprio antifurto 365 gg, 7/7, h24 ed ogni giorno sforna nuove idee per rendere migliore la protezione della propria casa e dei propri cari.