Il mondo della stampa negli ultimi tempi sta subendo gli effetti di una crisi fortissima legata alla comparsa di mezzi di comunicazioni digitali che hanno rivoluzionato completamente il modo di concepire la notizia. L’essere aggiornati in tempo reale rappresenta ormai uno degli aspetti più importanti per quello che riguarda i media online che in poco tempo sono riusciti a diventare un vero e proprio punto di riferimento per gli utenti di tutto il mondo. Il vantaggio principale della stampa online è la sua immediatezza, ossia il fatto di poter acquisire e divulgare notizie in tempo reale, permettendo al “lettore” di poter essere aggiornato continuamente potendo nel caso anche sfruttare tutti i collegamenti ipertestuali possibili. La spazialità del web, infatti, è uno dei tanti aspetti innovativi che hanno in un certo senso messo  in crisi l’editoria tradizionale: la notizia non è più limitata dai margini di un foglio ma esso gode della possibilità di estendersi trovando collegamenti con siti e argomenti affini.

Ma ciò può essere visto anche come un’arma a doppio taglio dato che l’enorme vastità del web potrebbe in un certo senso distrarre  il lettore da ciò che era interessato a conoscere. Ciò comporta una sorta di dispersione informativa facendo perdere qualità e spessore all’articolo stesso, ridotto a volte al minimo, in modo che la notizia sia snella e facilmente digeribile. I quotidiani si adeguano ai tempi cambiando forma e supporto: sempre più, infatti, sono le riviste online che mettono a disposizione gratuitamente i loro articoli, offrendo al lettore la possibilità di sfogliarne le pagine, avendo la possibilità anche di interagire con esso scrivendo commenti e in alcune occasioni condividendo sulla propria pagina Facebook la notizia  interessata. Ciò permette di mettere in moto l’informazione, tramite un processo di condivisione in cui è possibile creare una vera e propria rete di comunicazione in cui tutti gli utenti possono essere connessi in tempo reale e a loro volta condividere altre notizie e news.

La stampa online rappresenta oggigiorno un punto di riferimento anche per i quotidiani regionali quali ad esempio Bergamosera, VogheraNews, Salerno Notizie che mediante le nuove tecnologie open source come WordPress, possono mettere online tutte le news legate alle novità al comune di appartenenza tenendo sempre informati i cittadini sulle info utili da conoscere. WordPress fa parte dei cosiddetti CMS (Content Management System), che permette la gestione di un blog o di un sito internet con estrema facilità senza dover avere grosse competenze di programmazione quale quelli legate ai linguaggi HTML, utilizzate tipicamente per la realizzazione di siti web. La sua interfaccia grafica, davvero semplice e intuitiva, permette con un click di creare, aggiungere articoli e immagini. A ciò si aggiunge che sia completamente gratuito essendo un open source e ciò rende possibile di ammortizzare i costi legati alla tipografica. WordPress è diventato in pochissimo tempo un supporto fondamentale per il mondo dei media online soprattutto per la presenza di una comunità molto importante che mette a disposizione un infinità di materiale gratuito, arricchendo sempre di più le funzionalità del più popolare dei CMS.

Mediante WP è possibile creare siti dinamici, ossia tutte le informazioni come articoli, i testi e altro sono organizzati e salvate dentro un database MySQL. Quindi grazie a ciò quando si accede a una pagina web del sito, verranno automaticamente lette dal database tutte le informazioni utili per realizzare la singola pagina internet. Altra possibilità offerta da WP è la possibilità di personalizzare completamente il sito offrendo la possibilità di rendere accattivante il proprio sito web agli occhi del visitatore, cosa  resa possibile grazie all’innumerevole quantità di temi scaricabili e messi a disposizione dalla rete. Con questo sistema di gestione dei contenuti, l’editoria può trovare un nuovo sbocco, anche se sono ancora lontani i tempi di una migliore definizione e sistemazione, soprattutto per quel che riguarda le collaborazioni professionali con gli autori dei pezzi e la reale diffusione delle notizie in rete.