Se non sei mai stato ad un appuntamento con una persona conosciuta online o sei in procinto di farlo è bene sapere come comportarsi. Le incognite possono essere tante. In un romanzo di Douglas Coupland, Le ultime 5 ore, una donna separata incontra l’uomo che ha conosciuto sul web e e scopre che è il contrario di come pensava, nervoso, sudato, anche un po’ invadente. Insomma, proprio diverso dall’incontro romantico di un film come C’è Posta per Te.

Un primo appuntamento ha sempre quel mix di eccitazione e timore dovuto al fatto che non ci si conosce, la sensazione di smarrimento potrebbe aumentare, perché la persona che abbiamo conosciuto sul web magari non corrisponde all’idea che ci eravamo fatti. Prima dell’avvento dei social network accadeva spesso che lo sconosciuto con il quale si scambiano quattro chiacchiere in chat, fosse veramente diverso da come si descriveva. Non c’erano foto da diffondere, video e tutti i modi possibili e immaginabili di cui disponiamo oggi per accertarci che quella persona sia effettivamente come si descrive. Inoltre oggi c’è Skype, ci sono le videotelefonate che permettono di vedersi e quindi di superare più di una barriera psicologica.

Oggi il dating online è stato sdoganato, anche se le recenti vicende occorse a giganti internet del settore, hannosvelato che c’è molto sfruttamento economico dietro questo sistema. Ci sono app come Tinder che permettono di conoscersi attraverso dei “match”, tra contatti Facebook, e poi c’è lo stesso social network di Mark Zuckerberg che per sua stessa ammissione è nato per mettere in contatto maschi e femmine nei college.

Comunque le incognite online sono tante, per cui prima di accettare un appuntamento, soprattutto se frettoloso e non preceduto da chiamate telefoniche occorre premunirsi di un po’ di spirito di iniziativa, per schivare personaggi poco fidati, soprattutto se siete donne.

1) Verificare se ha qualche attività sociale online aggiornata, può essere che non utilizzi Facebook, ma è impossibile che non si possano trovare informazioni su di esso, a meno che non lavori per i servizi di sicurezza, in tal caso può essere meglio non recarsi all’appuntamento.
2) Far sapere a un’amica o qualche persona fidata che incontrerete Tizio in un determinato posto a una determinata ora, in modo da essere rintracciabili e che se non manderete un messaggio entro un’ora fissata possono telefonarvi o cercarvi per saperne di più.
3) Non spegnere mai il telefono in ogni caso, meglio silenziarlo e non metterlo in vista anche per delle normali regole di bon ton, può essere necessario per tracciare la vostra posizione in caso qualcosa vada storto.
4) Scegliere un posto pubblico, conosciuto da entrambi o comunque che sia facile da raggiungere e che sia affollato.

Poi per quanto riguarda l’appuntamento in sé bisogna trattarlo come un altro appuntamento importante: vestirsi bene, ma non essere appariscenti, soprattutto se siete donne. Evitare la troppa timidezza perché si può trasmettere un’idea totalmente sbagliata di sé e dire cose che non si vogliono, generando una pessima prima impressione. Evitare di parlare di problemi, di traumi, paure, ansie, terrorismo, politica, affari. Meglio dedicarsi a discorsi piacevoli come gli animali domestici, le vacanze, le date importanti, i gusti personali. Essere naturali e spontanei e se l’altro piace, flirtare in modo simpatico; infine essere educati e di buone maniere, aiuta ad abbattere le barriere e fa sentire a proprio agio.