Tutti quanti vogliono il six-pack, colpa della pubblicità che ci presenta modelli di maschi e uomini perfetti. Ma è difficilissimo averli, a meno di non essere incredibilmente magri. In tanti confondono l’eliminazione della pancia con il far crescere gli addominali. Sono indotti a pensare dalla cattiva informazione che il grasso (massa grassa) si trasformi in muscoli e massa magra. Più c’è gente che vuole avere addominali, più ci sono in giro informazioni sbagliate.

  • Molte persone pensano che debbano fare determinati esercizi per avere il six-pack. E si sbagliano.
  • Molte persone pensano che bisogna soltanto dimagrire, e si sbagliano.
  • Molte pensano che si debbano sollevare pesi o ammazzarsi di squat. E si sbagliano.
  • Molte persone pensano che debbano prendere determinati integratori, sostanze o seguire una determinata alimentazione. E si sbagliano.

Nonostante tutto ciò sia corretto, se preso singolarmente, e queste regole appartengano al fitness, per far crescere il six-pack, far emergere i muscoli addominali serve altro. Qualcosa di preciso per l’esattezza. Nessun numero esatto di esercizi agli addominali ti darà la formula giusta. Non rappresentano alcuna scorciatoia diretta. Iniziate a farli con una pancia bella evidente e non andrete da nessuna parte. Dimagrire è fondamentale, il grasso non si trasforma in massa magra, occorre prima di tutto eliminarlo facendo una dieta corretta che riduca grassi e zuccheri (soprattutto questi). Per sviluppare gli addominali del six pack occorre avere una percentuale di massa magra sufficiente e ben sviluppata, altrimenti i muscoli non ci sono.

Allora cosa serve per avere degli addominali perfetti. Innanzitutto bisogna abbassare la percentuale di massa grassa nel corpo. Per mostrare gli addominali serve abbassare questa percentuale sotto il 10% ed essi non si mostreranno fino a che essa non sarà all’8%. Perché? Perché gli uomini tendono ad accumulare la massa grassa a livello viscerale e addominale. Sia sotto la pelle che tra gli organi appena sotto l’addome. Per le donne è più semplice. A loro basta avere il 18% di massa magra, perché conservano il grasso in altre zone come le braccia, i seni, i fianchi. Diventare magri è essenziale, ma bisogna farlo correttamente, perdendo solo massa magra.

Una volta che ci si è liberata della massa magra, occorre fare gli esercizi giusti per svilupparli. Tenendo conto che per dimagrire occorre combinare dieta ed esercizio (la prima innanzitutto). Gli addominali non sono come gli altri muscoli, richiedono un aumento del carico di lavoro costante nel tempo, accrescendo la resistenza. Diversamente da ciò che si pensa i classici addominali sdraiati a terra sul tappetino non sono il massimo. Meglio fare sollevamenti con la sbarra. A terra conviene svolgere la cosiddetta bicicletta, mentre quando ci si solleva è meglio avere un peso e aumentare progressivamente il carico di lavoro. In questo modo, sempre osservando la percentuale di massa magra da non superare, si raggiungeranno dei risultati eccellenti.