Anche nel 2016 la maggior preoccupazione degli italiani è stata la sicurezza. E non si tratta di un problema semplicemente percepito a causa delle tematiche riportate dai media. Gli italiani si sentono meno sicuri in casa propria perché sono aumentati i pericoli. Tra le cause di insicurezza essi mettono al primo posto: la presenza di stranieri clandestini o non registrati, l’aumento della criminalità nel proprio quartiere, la crisi economica che crea disagio sociale. La preoccupazione si estende anche ai locali di lavoro, agli uffici, gli studi professionali e i locali commerciali. Ambienti vitali dove si produce reddito e custodiamo beni di un certo valore. Il bisogno di protezione si sente in tutto l’anno, ma spesso raggiunge dei picchi di inquietudine durante il periodo delle vacanze.

Con l’aumento dei siti di social network, le persone forniscono senza rendersene conto maggiori informazioni circa i loro spostamenti, esponendosi ai malintenzionati che potrebbero violare le loro proprietà, avvantaggiandosi delle informazioni reperite online. Grazie a siti come Facebook e Google chiunque può reperire informazioni sugli spostamenti o sugli orari di apertura e chiusura di determinate attività. Il pericolo è sempre più concreto perché cambiano le nostre abitudini.

Non è un caso che gli italiani facciano sempre più uso di sistemi di sicurezza e allarme, che vanno dai più rudimentali a quelli più sofisticati, che consentono di fare un panorama completo della situazione. Da sempre, per ovviare alle intrusioni nelle proprie abitazioni o nei posti di lavoro, esistono sistemi di allarme e di controllo, che funzionano tanto da deterrente, quanto da vero e proprio guardiano. Oggi la tecnologia si è talmente evoluta, che è possibile controllare cosa succede nella propria abitazione anche da lontano, quando si è vacanza e nessuno controlla ciò che succede nei dintorni.

I sistemi di allarme senza fili sono tra i più ricercati e consentono di ottenere la massima protezione dell’ambiente, installando un sistema poco impattante, che risulta soprattutto invisibile a chi tenta di infiltrarsi. Aziende leader del settore come Verisure producono sistemi di allarme intelligenti, basati sull’innovazione e la versatilità. Sono facili da installare, si applicano facilmente a qualsiasi edificio senza alcun lavoro di installazione a parete. Ciò comporta innegabili vantaggi: un allarme senza fili viene difficilmente eluso e funzionerà anche in mancanza della corrente.

I vantaggi di un sistema del genere non si limitano alla sua installazione o al fatto che forniscano un livello di protezione impossibile per un tradizionale allarme a fili. Mentre siete fuori casa, potrete controllare lo stato di sicurezza attraverso un’applicazione dedicata col vostro smartphone. I sistemi di protezione wireless sono in grado di fare il punto della situazione di ciò che succede in casa vostra, mentre voi potete tranquillamente godervi la vacanza. Il funzionamento globale esteso a tutte le ore garantisce una protezione continua e discreta, che si protrae anche quando si rimane in casa, fornendo un maggior senso di tranquillità a chi vive o lavora negli ambienti posti in sicurezza.