Si sono lasciati dopo 3 anni, Luigi Di Maio e Silvia Virgulti. L’amore nato in seno al Movimento Cinque Stelle è finito, ad annunciarlo è stata la stessa coppia che ha chiesto il rispetto per la privacy. Silvia Virgulti lavora all’interno del team di comunicazione del Movimento 5 Stelle. Luigi Di Maio (31) è il candidato premier del Movimento.

La Virgulti, che vediamo ritratta nelle foto, insieme al suo ex compagno, è esperta in programmazione neurolinguistica e può essere considerata, insieme ad altri, tra le artefici del successo del partito. Secondo i sondaggi, infatti, il Movimento 5 Stelle guidato da Di Maio e Davide Casaleggio si appresta a ricevere il maggior numero di voti alle prossime elezioni, che si terranno presumibilmente nella primavera del 2018.

Dalla campagna elettorale si è sfilato invece Alessandro Di Battista, che è diventato padre del piccolo Andrea. La sua unione con Sahra va a gonfie vele, tanto che per vivere al meglio la straordinaria esperienza della paternità, il deputato grillino, uno dei volti noti del partito, ha deciso di lasciare la politica. Intende viaggiare, scrivere e dedicarsi al figlio. Quanto temporaneamente non si sa. La nuova legge elettorale segna di fatto un ritorno al modello proporzionale, per cui non sarà possibile avere una maggioranza unita e coesa il giorno dopo il voto, a meno che una delle coalizioni non superi il 40%. Per Luigi Di Maio però è importante che il suo partito vinca la sfida contro il PD, Lega e Forza Italia, per chiedere al presidente Mattarella l’incarico di formare un nuovo governo. In questo caso, la fine della storia d’amore con Silvia Virgulti dovrebbe essere meno dolorosa.